Domande frequenti, FAQ - Osmosi Inversa Fai da Te

Vai ai contenuti

Menu principale:

Domande frequenti, FAQ

Osmosi
 
Sistemi ad Osmosi Inversa:

Come funziona l'osmosi inversa (nota anche come "RO", Reverse Osmosis)?
  • RO funziona facendo passare l'acqua attraverso una membrana semipermeabile che separa l'acqua pura in un unico flusso e l'acqua contenente i sali in un altro flusso. Il processo è chiamato "osmosi inversa", perché richiede la pressione per forzare l'acqua pura a passare attraverso la membrana, lasciando indietro le impurità.

Cosa vuol dire L/g?
  • L/g significa Litri al Giorno. Questo si riferisce alla quantità di acqua pura che viene prodotta dal RO in un periodo di 24 ore. Ad esempio, 200 L/g significa che il sistema RO ha prodotto 200 litri di acqua depurata al giorno. 200 litri al giorno suona come una grande quantità d’acqua, ma in realtà vuol dire circa 8 litri all'ora. Così, ad esempio, supponiamo che il serbatoio RO pieno contenga 6 litri d’acqua. Se si sono utilizzati un paio di litri di acqua in una sola volta, sarà necessario che RO funzioni per qusi un'ora per riempire nuovamente il serbatoio RO. Quindi avere un sistema RO che può produrre 200 L/g è importante, al fine di avere un sistema che sia adeguato alle necessità della tipica famiglia in casa.

Perché è chiamato “Osmosi Inversa” (Reverse Osmosis)?
  • Nel regolare processo di "osmosi", come quello utilizzato dalle piante, l'acqua scorre, per via della pressione osmotica, da una minore concentrazione di sali a concentrazioni più elevate, nel tentativo di raggiungere un equilibrio. Nell’ "osmosi inversa", l'applicazione di una pressione, maggiore della pressione osmotica, sulla parte a maggiore concentrazione salina,  inverte il flusso dell’acqua che così scorre da concentrazioni superiori a concentrazioni molto basse, producendo acqua pura.

E' questo il miglior tipo di filtro per l'acqua potabile?
  • Questo dipende dalla qualità dell'acqua in arrivo. In generale, se l'acqua da filtrare è a basso contenuto di minerali perché trattata dall’ente comunale, allora sistemi di filtrazione meno costosi a blocco di carbonio sarebbero il tipo migliore. Se l'acqua è molto alta in contenuto di minerali, allora è preferibile un sistema di osmosi inversa o un distillatore per rimuovere minerali, sali e sostanze chimiche.
 

Cos’è la durezza dell’acqua?
  • L'acqua dura si forma quando l'acqua passa attraverso o su aree di calcare o gesso e ioni calcio e magnesio si dissolvono nell’acqua. La durezza si compone di due parti: durezza temporanea (carbonati) e durezza fissa (non carbonati). Quando l'acqua viene fatta bollire, una porzione della durezza, la durezza temporanea, precipita e forma scaglie di carbonato di calcio, che si depositano sugli elementi del bollitore. Queste incrostazioni non si attaccano alle caldaie che hanno un rivestimento plastico di polipropilene, ma galleggiano in superficie. La durezza permanente che comprende calcio e solfato di magnesio non precipita in ebollizione formando scaglie.

Come si misura la Durezza dell’acqua?
  • La durezza è generalmente espressa in termini di una equivalente quantità di carbonato di calcio (CaCO3) in milligrammi  o parti per milione per litro d'acqua. Si può anche vedere la durezza espressa in gradi Clark (inglesi), gradi francesi o gradi tedeschi. La conversione tra le diverse misure può essere effettuata utilizzando i fattori di conversione appropriati.
 
         
Per convertire  1 mg di CaCO3/litro  in:
mg Calcium/litre
Moltiplicare per0,40
Gradi Clark (inglesi)
Moltiplicare per
0,07
Gradi Francesi
Moltiplicare per
0,10
Gradi Tedeschi
Moltiplicare per
0,056
ppm TDS
Moltiplicare per
1,00
microS/cm
Moltiplicare per
1,56


Durezza dell'acqua potabile.
mg Ca/l
mg CaCO3/l
 
Gradi Clark
Gradi FrancesiGradi Tedeschi
Durezza
<30
<75
<5.3
<7.5
<4.2
Molto dolce
30 – 50
75 – 125
5.3 – 8.8
7.5 – 12.5
4.0 – 7.0
Dolce
50 – 100
125 – 250
8.8 – 17.5
12.5 – 25.0
7.0 –14.0
Moderatamente dura
100 – 150
250 – 375
17.5 – 26.3
25.0 – 37.5
14.0 –21.0
Dura
>150
>375>26.3
>37.5>21
Molto dura


Cosa si intende per "acqua ad alto contenuto di minerali"?
  • Si vuol dire che quell’acqua ha un totale di solidi disciolti ("TDS") oltre 500 ppm o durezza superiore a 500 ppm. Tuttavia in alcuni casi, anche l'acqua che è inferiore a 500 ppm di totale di solidi disciolti può essere necessario un trattamento da RO se c'è qualche contaminante inorganico che deve essere rimosso. Per esempio, molti clienti utilizzano un sistema di RO perché non vogliono ingerire il cloro che viene messo nella loro acqua. Altri contaminanti che possono essere rimossi da RO includono arsenico o piombo o altre sostanze inorganiche disciolte.

Come faccio a sapere cosa c'è nella mia acqua potabile?
  • Molte aree utilizzano acque sotterranee (acqua di pozzo) ad alto contenuto di minerali e sali. Questo può influenzare il gusto. Tutta l'acqua comunale trattata viene clorata, ed  anche questo può influenzare il gusto e creare odori nell'acqua. Se siete su un pozzo privato o una sorgente, dovreste fare analizzare la vostra acqua.

I sistemi RO rimuovono i minerali di durezza o contribuiscono a ridurre le incrostazioni nelle caffettiere, ecc?
 
  • Sì! La maggior parte delle acque contiene una certa quantità di "solidi disciolti totali" (TDS), che è grossolanamente il contenuto minerale inorganico totale dell'acqua, e questi vengono rimossi. La membrana ad osmosi inversa separa questi solidi disciolti, o sali e li flussa giù per lo scarico.
 

Questi sistemi rimuovono il piombo?
  • Sì. Sia la membrana RO che il filtro in blocco di carbone riducono il piombo. I filtri in Blocco di Carbone utilizzano un mezzo filtrante specifico per piombo in combinazione con il carbone per ridurre il piombo.

Questi sistemi eliminano i parassiti o cisti?
  • Sì. I sistemi di RO sono certificati per la rimozione di cisti.

Sono i batteri un problema con i sistemi ad osmosi inversa?
  • Sì e no. Molti dei nostri sistemi sono testati per un conteggio totale dei batteri nel corso degli anni e non si sono stati trovati alti livelli in uscita degli impianti, a meno che i sistemi restano fermi per diversi giorni tra un uso e l’altro. Tuttavia, in alcuni casi, in particolare se l'acqua in origine è alta in batteri e / o bassa nel contenuto di cloro residuo, i batteri possono svilupparsi. Abbiamo inoltre Sistemi Sterilizzatori a Raggi Ultra Violetti che disinfettano l'acqua dopo che lascia i sistemi di filtraggio, assicurando all’acqua un basso contenuto di batteri. I costruttori asseriscono nelle loro informazioni di garanzia che i sistemi di RO sono stati progettati per essere installati su acqua che sia già disinfettata o che non presenti batteri pericolosi come e.coli.

I Sistemi ad Osmosi Inversa RO, sono difficili da installare?
  • No. Il Sistema a ad Osmosi Inversa RO arriva completo di tutti i tubi, i raccordi e gli elementi necessari per installarlo. In alcuni casi può essere necessario praticare un nuovo foro nel lavandino, oppure è possibile utilizzare un foro esistente per installare il rubinetto RO. Tipicamente un idraulico impiegherà 20 minuti per leggere le istruzioni di installazione e da 1 ora ad 1-1/2, per fare un’installazione professionale, ma molti proprietari di casa li hanno installati personalmente con ottimi risultati.

I Sistemi ad Osmosi Inversa RO, sono difficili da assemblare?
  • Dipende dal bagaglio tecnico della persona che si accinge a farlo. Si tratta di materiali che richiedono la giusta dimestichezza perchè trattarli in modo improprio può portare a rotture con conseguenti perdite e necessità di sostituzioni ancor prima della messa in funzione del sistema, con conseguente aumento del costo del sistema. A parte il dovuto senso di delicatezza richiesto, seguendo i disegni di assemblaggio l'opera può essere portata a termine con poche difficoltà.


Osmosi inversa, litri al giorno, gpd, gallon per day, acqua potabile, durezza dell'acqua, CaCO3, Gradi Clark, Gradi Francesi, Gradi Tedeschi, ppm TDS, acqua potabile, solidi disciolti totali, acque sotterranee, sterilizzatori UV,  Osmosi inversa a SIRACUSA, ALESSANDRIA, ANCONA, AOSTA, AREZZO, ASCOLI PICENO, ASTI, AVELLINO, BARI, BELLUNO, BENEVENTO, BERGAMO, BIELLA, BOLOGNA, BOLZANO, BRESCIA, BRINDISI, CAGLIARI, CALTANISSETTA, CAMPOBASSO, CASERTA, CATANIA, CATANZARO, CHIETI, COMO , COSENZA, CREMONA, CROTONE, CUNEO, ENNA, FERRARA, FIRENZE, FOGGIA, FORLI, FROSINONE, GENOVA, GORIZIA, GROSSETO, IMPERIA, ISERNIA, L’AQUILA, LA SPEZIA, LATINA, LECCE, LECCO, LIVORNO, LODI, LUCCA, MACERATA, MANTOVA, MASSA, MATERA, MESSINA, MILANO, MODENA, NAPOLI, NOVARA, NUORO, ORISTANO, PADOVA, PALERMO, PARMA, PAVIA , PERUGIA , PESARO , PESCARA , PIACENZA , PISA , PISTOIA, PORDENONE, POTENZA, PRATO, RAGUSA, RAVENNA, REGGIO CALABRIA, REGGIO EMILIA, RIETI, RIMINI, ROMA, ROVIGO, SALERNO, SASSARI, SAVONA, SIENA, SONDRIO, TARANTO, TERAMO, TERNI, TORINO, TRAPANI, TRENTO, TREVISO, TRIESTE, UDINE, VARESE, VENEZIA, VERBANIA INTRO, VERCELLI, VERONA, VIBO VALENTIA, VICENZA, VITERBO
 
Powered by ASWEB.IT
Torna ai contenuti | Torna al menu